Webcam Torri del Benaco nord.

 

Dalla webcam di Torri del Benaco posizionata sui tetti della piccola contrada di Frader sono generate queste immagini in tempo reale. Le fotografie sono scattate e quindi aggiornate sul server ogni cinque minuti. L’inquadratura webcam di Torri del Benaco direzione nord ritrae uno scorcio sulla piccola frazione di Frader ed il paesaggio lacustre. Sullo sfondo la sponda bresciana con le montagne che scendo a dirupo immergendosi nelle azzurre acque del Lago di Garda. 

Il lago di Garda, è il più vasto dei laghi italiani. Superficie di 370 km quadrati. Compreso tra le provincie di Verona, Brescia e Trento, si incunea tra le Alpi Giudicarie e la catena del Monte Baldo, mentre a Sud è delimitato da una triplice cerchia di colline moreniche di oltre cento chilometri d’ampiezza. Tale composizione di sedimenti, comprendenti colline e terrazzi, è detta anfiteatro morenico e risale nella forma attuale  a circa diecimila anni fa, epoca degli ultimi assestamenti del bacino benacense, alla fine della glaciazione.

Le sponde del lago di Garda, ricche di vegetazione, si presentano uniformi e regolari nella parte orientale, tra le provincie di Trento e Verona, mentre nella parte bresciana, ad ovest, hanno un andamento più irregolare ed accidentato.

Una dorsale sommersa che va dalla penisola di Sirmione a Punta San Vigilio, divide il fondo del lago in due bacini: uno meno profondo a Sud Est e l’altro a Nord Ovest dove si raggiunge la profondità massima di 346.

Le acque lacustri, alimentate dall’immissario Sarca e fatte defluire dall’emissario Mincio, devono la loro trasparenza ed il loro caratteristico colore azzurro all’origine glaciale. Grazie all’assorbimento di calore dell’ampia massa idrica, il microclima del territorio circostante è particolarmente mite e permette la crescita di olivi, dai quali è prodotto un rinomato olio, e di una rigogliosa flora mediterranea, con viti, palme, oleandri ed agrumi.

Le temperature variano dai 5° ai 15°, con rarissimi giorni di gelo, in inverno, dai 15°ai 24° in primavera, dai 24° ai 32° d’estate e dai 10° ai 20° in autunno.

La varietà del paesaggio, l’ampia offerta di escursioni e divertimenti, gli itinerari artistici e culturali, la presenza di acque termali di vario genere, l’accoglienza calorosa e l’ottima cucina, fanno da sempre del lago di Garda una meta privilegiata per il soggiorno e il divertimento.

 
Arena di Verona – Booking.com
Booking.com